APOLOGIA DI JOHN WILLIAMS DA SOUTH CENTRAL. LA PARABOLA DI PIATTO CALDO.

Lo rividi su un canale spagnolo a scrocco, un pò come quei fantasmi del passato che spuntano fuori a sorpresa: la sagoma inconfondibile, le movenze da panterone rallentate dalla ciccia in eccesso e le mani degne di un Vladimir Horowitz della pallacanestro. Fu patetico, ma allo stesso tempo consolatorio, rivederlo su un parquet dopo tutti quegli anni. Le promesse […]

LO SPORT AI TEMPI DEL RISCALDAMENTO GLOBALE

L’Australia brucia, da settimane, e la pioggia degli scorsi dì potrebbe essere solo un effetto placebo verso il periodo più torrido dell’estate australe. Per adesso, sono andati a fuoco quasi sei milioni e mezzo di ettari di terra, ovvero un’area pari a un quinto dell’Italia. Il 20 di questo mese, a Melbourne, cominceranno gli Australian Open e, per la […]

STORIA E LIBERTA’ DI FAUSTO COPPI

Il 17 maggio 1940, alla partenza della ventottesima edizione del Giro d’Italia, pioveva. Davanti al Vigorelli, i suiveur della carovana mescolavano i pronostici sulla corsa (Gino Bartali era il favorito) alle notizie della Wehrmacht che, occupati Paesi Bassi e Belgio, stava puntando Parigi. Ignorato dalla moltitudine, nella Legnano di Bartali esordiva un imberbe piemontese di Castellania, un tale Fausto […]

LA PRIMAVERA DI PETER SAGAN

Il prossimo 26 gennaio Peter Sagan compie trent’anni: a dispetto dell’aria da monello, lo slovacco è ormai un veterano di cento (sedici) vittorie da professionista. L’uomo di Zilina apparve sul proscenio giusto dieci anni fa, alla Parigi-Nizza 2010, con la maglia della Liquigas, aggiudicandosi due tappe. Il 2019 mediocre, per il suo standard regale, suggerisce un […]

HANA BI

Rieccoci dunque col tennis, l’unico sport professionistico senza soluzione di continuità, per l’entusiasmo dell’ATP che può contare alternativamente il denaro affastellato e i feriti sul campo. Si ricomincia dall’Australia, con quello che per molti anni fu considerato lo Slam di scorta; idiosincrasia autentica per molti Grandi della prima era open. Pensi aussie e, tra un’immagine degli Whiz […]

LA COPPA DI DOMINIK PARIS. LA VUELTA DE FRANCIA DI JULIAN ALAPHILIPPE

La Coppa ritorna in Europa dopo il tour nordamericano, sulla Face de Bellevarde per il comparto maschile e l’Engiadina per quello femminile, e l’equilibrio (con una doverosa eccezione, rosa) comanda la kermesse. Quattordici gare, tredici vincitori differenti, e la regina Mikaela Shiffrin (già a due vittorie e in fuga nella Generale) a staccarsi dal plotone. La classifica […]

LA FATINA CON LA CARABINA

Magdalena Neuner pareva un Primo Ministro quando, il 7 Dicembre dell’anno scorso, ha annunciato il ritiro agonistico al termine della stagione 2011-2012. Una selva di microfoni, i lampi delle macchine fotografiche e il viso acqua e sapone di una che, sotto sotto, si stava divertendo un mondo. A nemmeno venticinque anni, Lena è l’atleta tedesca […]

LA MISSIONE (IMPOSSIBILE) DI STEFANOS E CIO’ CHE RESTA DI RE ROGER

Al netto della nuova Coppa Davis, il cui giudizio lo affidiamo ai posteri (o ai posti vuoti – nascosti dal nero cinematografico – della Caja Magica), il caro vecchio Masters chiude un’annata vissuta pericolosamente. L’ennesima di una transizione – infinita – tra il Federerismo (nella definizione includiamo anche i due rivali dell’elvetico..) e ciò che […]

NEW YORK COME STATO MENTALE, ROD STRICKLAND

Povero Rafer Alston, scambiato proprio dopo l’annata che l’aveva sdoganato politicamente. Skip To My Lou, con notevole abnegazione, era quasi riuscito a farsi accettare da Stan Van Gundy: pochi accenni alle giocate da mammasantissima del Rucker (che lo portarono sulla copertina di Slam), una conduzione degli Orlando Magic quasi sobria e addirittura, nelle giornate più felici, il […]