PLUME, STORIA E MALEDIZIONE DEL PRIMO CAMPIONISSIMO – PARTE PRIMA

“Ci trattano come bestie sul campo della fiera.” Nella figura di Henri Pelissier possiamo leggere le viscere del primo Novecento sportivo, scoprire la nostra infatuazione per quel mestiere (crudele) che si chiama ciclismo. Plume fu così personaggio da rappresentare, da solo, già tutta l’epica sporca di un rito: ebbe una carriera agonistica pari alla vita, cioè […]

PLUME, STORIA E MALEDIZIONE DEL PRIMO CAMPIONISSIMO – PARTE SECONDA

I Pelissier possono essere considerati, ancora oggi, come il nucleo famigliare con più talento espresso in un singolo sport. Gli altri due fratellini di Henri, che scelsero l’agonismo, crebbero nell’esempio del fuoriclasse di casa e furono campioni: Francis accompagnò Plume nella fase matura della sua carriera e diventò, oltre che un eccezionale luogotenente, un cacciatore […]

Capitolo 33, Col d’Izoard – “In Fuga Dagli Sceriffi”

Oggi esce la versione cartacea di “In Fuga Dagli Sceriffi”. Ordinatela qui. Questo, in anteprima, è il Capitolo 33 tratto dal libro. Leggete, comprate (costa 23 euro…), condividete. Lo sport è cultura. Non è la spazzatura che (vi) ci vendono. 33. Col d’Izoard Ci sono luoghi che fisicamente appartengono alla Terra, ma che paiono concettualmente […]

GIANNI E LA SFINGE

Celebrare Gianni Bugno con un articolo, amarcord ma non troppo, è insieme un dovere e una contraddizione essendo stato, il due volte iridato, l’essenza del personaggio pubblico che odiava la ribalta. Fuoriclasse estraneo al campionismo, agli occhi della tigre e alla maleducazione divistica (che ci rivendono come mentalità vincente), uno che vinceva a dispetto dei santi […]