IL CANTO DELLA NEVE SILENZIOSA DI LISE-MARIE MOREROD

St. Moritz, 1974, campionati del mondo di sci alpino.Per le elvetiche, le padrone di casa, lo slalom speciale fu una specie di Waterloo.Fino alla materializzazione al cancelletto (con il pettorale 39) di uno scricciolo diciassettenne.Che scese con l’incoscienza di una bambina e il talento di una predestinata.Lise-Marie Morerod, terza alla fine della seconda manche, si […]

MIKAELA SHIFFRIN, MOZART SUGLI SCI

Apertura della Coppa 2022, sul Rettenbach, lo scorso 23 ottobre.Il duello tra Mikaela Shiffrin e Lara Gut è stato per palati fini.Separate da 2 centesimi dopo la prima manche, la ticinese davanti, col resto del mondo a distanza.Pista barrata, ghiacciatissima, il muro centrale (un abisso) e l’epilogo filante.Scendeva la Regina americana, che pareva sul velluto: […]

AUTUNNO DADAISTA 2021: SPORT, SPOT E SPORTSWASHING

Taccuino dadista d’ottobre, un po’ qua e un po’ là, adatto ma non troppoa tempi così isterici da consigliare – ad alcuni (confusi o solo ignoranti?) – il grin pass.E’ una barzelletta paranoica, niente affatto divertente: i Godoari scendono dalle valli e si materializzano obsolescenti.Meglio un bel messaggio nella bottiglia: magari senza scolarla prima. 1 […]

CARTOLINE DA SANREMO. IL MONDO PARALLELO DELLA FIS. ELGIN

Taccuino retroattivo di primavera, per sottolineare ciò che dovrebbe essere scontato ma – con queste lune – non lo è.Poiché il dettaglio, magari l’ultimissimo (fino al prossimo), è diventato più importante del quadro complessivo: dunque un’opinione stupida, contraddetta dalla realtà (che esiste, non è manipolabile malgrado photoshop), diventa parte integrante del dibattito.Se così sarà, ancora per un po’, saremo fottuti.E troppo stupidi, senza cultura, per capirlo. 1 Jasper Stuyven si aggiudica – con merito – una Milano-Sanremo classicissima.Presunta noia […]

CORTINA DI SALE. GENERAZIONE GODOT. DOPING DI STATO. LARISSA BELLISSIMA. GLI ASSI DEL MONZA IN TRIBUNA

1 Pallini impazziti di fine febbraio, stile flipper anni Sessanta(Settanta), qua e là.Undici come gli anelli di Bill Russell e Stuy, Vasovic, Suurbier,Hulshoff, Neeskens / Rijnders, Muhren, Cruijff / Swart, Van Dijk,Keizer; ovvero i titolari dell’Ajax che – cinquant’anni fa – vinsero la(prima) Coppa dei Campioni.A Wembley, contro il Panathinaikos allenato da Ferenc Puskas: un […]

STORIA DEL BEAT

Venerdì 22, paura e delirio sulla Streif. Il mostro, che comincia buttandosi giù dall’Hahnenkamm, era più terrorizzante del solito. Le tre sezioni della picchiata parevano a sé: sulla Steilhang il ghiacciolino, dalla sequenza di curve della Seidlalmsprung i segni, evidenti, e il sapone nel finale leggendario (sconsigliato ai deboli di cuore). Kitz è Kitz, gli […]

FEDE E DEBORAH, SORELLE D’ITALIA. BULIMIA MEDIATICA, KOBE E LA PARTE OSCURA DI STERNVILLE. NOLE A DISPETTO (DI TUTTI)

Federica Brignone, domenica scorsa in Russia, ha vinto la sua quattordicesima gara di Coppa del Mondo. Per i parziali (storici), la figlia di Maria Rosa Quario è a un passo da Isolde Kostner e a due dalla plurivittoriosa italiana, Deborah Compagnoni. Quasi un peccato che il successo sia arrivato a Rosa Khutor, in un SuperG che […]

LA COPPA DI DOMINIK PARIS. LA VUELTA DE FRANCIA DI JULIAN ALAPHILIPPE

La Coppa ritorna in Europa dopo il tour nordamericano, sulla Face de Bellevarde per il comparto maschile e l’Engiadina per quello femminile, e l’equilibrio (con una doverosa eccezione, rosa) comanda la kermesse. Quattordici gare, tredici vincitori differenti, e la regina Mikaela Shiffrin (già a due vittorie e in fuga nella Generale) a staccarsi dal plotone. La classifica […]

LA FATINA CON LA CARABINA

Magdalena Neuner pareva un Primo Ministro quando, il 7 Dicembre dell’anno scorso, ha annunciato il ritiro agonistico al termine della stagione 2011-2012. Una selva di microfoni, i lampi delle macchine fotografiche e il viso acqua e sapone di una che, sotto sotto, si stava divertendo un mondo. A nemmeno venticinque anni, Lena è l’atleta tedesca […]