GIANNI E LA SFINGE

Celebrare Gianni Bugno con un articolo, amarcord ma non troppo, è insieme un dovere e una contraddizione essendo stato, il due volte iridato, l’essenza del personaggio pubblico che odiava la ribalta. Fuoriclasse estraneo al campionismo, agli occhi della tigre e alla maleducazione divistica (che ci rivendono come mentalità vincente), uno che vinceva a dispetto dei santi […]

Gli Sponsor – Mobili, gelati e teatrino

Sponsor Anni 80 - In fuga dagli sceriffi

«Non esiste un’avanguardia, ci sono solo persone un po’ in ritardo.» Edgar Varese Il ciclismo, trattato nei grandi centri urbani con la sufficienza che si concede ai circhi itineranti, è antropologicamente legato alla provincia; pare vivere negli spazi infiniti del pensiero dei milioni di Antonio Mombelli che popolano lo Stivale. Essendo il Bel paese espressione […]

IN FUGA DAGLI SCERIFFI

In Fuga dagli sceriffi

Simone Basso Oltre Moser e Saronni: il ciclismo negli anni Ottanta Prefazione di Herbie Sykes Rainbow Sports Books, 160 pagine kindle, amazon.it – € 9,90 online dal 10 SETTEMBRE 2019 formato: cm 15,6 x 23,39 (6”14 x 9”21) NON illustrato hardcover: Natale 2019 (€ 19,90) brossura: estate 2020 (€ 14,90) Contacts: rainbowsports@gmail.com @rainbowsportsbooks facebook.com/rainbowsportsbooks/ https://sportspoetssociety.blogspot.it […]

AMARCORD ROSSO SANGUE, SPUTATO

“Ho in mente di buttar giù una grossa pisciata in prima persona sulla avventura milanese, sul miracolo economico, sulla diseducazione sentimentale che è la nostra sorte d’oggi…” (Luciano Bianciardi) Con l’ultimo quarto di Chicago nelle pupille, dopo tre parziali di All Star Game classico (?), cicloturistico, si vede meglio l’orizzonte. LeBron contro Giannis, i closeout […]

FEDE E DEBORAH, SORELLE D’ITALIA. BULIMIA MEDIATICA, KOBE E LA PARTE OSCURA DI STERNVILLE. NOLE A DISPETTO (DI TUTTI)

Federica Brignone, domenica scorsa in Russia, ha vinto la sua quattordicesima gara di Coppa del Mondo. Per i parziali (storici), la figlia di Maria Rosa Quario è a un passo da Isolde Kostner e a due dalla plurivittoriosa italiana, Deborah Compagnoni. Quasi un peccato che il successo sia arrivato a Rosa Khutor, in un SuperG che […]

KOBE

Prologo: “In campo, a un’ora e mezza dall’inizio dell’incontro, c’è soltanto un ragazzino di colore, che tratta il pallone da basket come oggetto ormai domato: un palleggio e un tiro, un palleggio e un canestro. Non gli darei più di cinque anni: eppure, da una distanza di due metri, quel ragazzino fa sempre ciuff. Mi diranno […]

APOLOGIA DI JOHN WILLIAMS DA SOUTH CENTRAL. LA PARABOLA DI PIATTO CALDO.

Lo rividi su un canale spagnolo a scrocco, un pò come quei fantasmi del passato che spuntano fuori a sorpresa: la sagoma inconfondibile, le movenze da panterone rallentate dalla ciccia in eccesso e le mani degne di un Vladimir Horowitz della pallacanestro. Fu patetico, ma allo stesso tempo consolatorio, rivederlo su un parquet dopo tutti quegli anni. Le promesse […]

LO SPORT AI TEMPI DEL RISCALDAMENTO GLOBALE

L’Australia brucia, da settimane, e la pioggia degli scorsi dì potrebbe essere solo un effetto placebo verso il periodo più torrido dell’estate australe. Per adesso, sono andati a fuoco quasi sei milioni e mezzo di ettari di terra, ovvero un’area pari a un quinto dell’Italia. Il 20 di questo mese, a Melbourne, cominceranno gli Australian Open e, per la […]

STORIA E LIBERTA’ DI FAUSTO COPPI

Il 17 maggio 1940, alla partenza della ventottesima edizione del Giro d’Italia, pioveva. Davanti al Vigorelli, i suiveur della carovana mescolavano i pronostici sulla corsa (Gino Bartali era il favorito) alle notizie della Wehrmacht che, occupati Paesi Bassi e Belgio, stava puntando Parigi. Ignorato dalla moltitudine, nella Legnano di Bartali esordiva un imberbe piemontese di Castellania, un tale Fausto […]

LA PRIMAVERA DI PETER SAGAN

Il prossimo 26 gennaio Peter Sagan compie trent’anni: a dispetto dell’aria da monello, lo slovacco è ormai un veterano di cento (sedici) vittorie da professionista. L’uomo di Zilina apparve sul proscenio giusto dieci anni fa, alla Parigi-Nizza 2010, con la maglia della Liquigas, aggiudicandosi due tappe. Il 2019 mediocre, per il suo standard regale, suggerisce un […]

HANA BI

Rieccoci dunque col tennis, l’unico sport professionistico senza soluzione di continuità, per l’entusiasmo dell’ATP che può contare alternativamente il denaro affastellato e i feriti sul campo. Si ricomincia dall’Australia, con quello che per molti anni fu considerato lo Slam di scorta; idiosincrasia autentica per molti Grandi della prima era open. Pensi aussie e, tra un’immagine degli Whiz […]